Giovedì, Giugno 20, 2019
   
Text Size

Motore di Ricerca

ATTI GENERALI

Sezione relativa agli atti generali, come indicato all'art. 12, c. 1,2 del d.lgs. 33/2013

Codice disciplinare Pubblici dipendenti

In attuazione a quanto disposto dall’art. 68 del D. Lgs. N. 150/09 (cosiddetto decreto Brunetta), si pubblica il “codice disciplinare dei pubblici dipendenti”, come meglio individuato dagli articoli 55 e seguenti del D. Lgs. N.165/01 come integrato con modifiche dal D. Lgs. 150/09, recante l’indicazione delle “Sanzioni Disciplinarti e Responsabilità dei Dipendenti Pubblici”.
Come indicato dal testo dell’art. 55 del D. Lgs. 165/2001 le nuove disposizioni costituiscono norme imperative, ai sensi degli artt. 1339 e 1441 del codice civile e, pertanto, integrano e modificano le fattispecie disciplinari previsti dal CCNL, comportando l’inapplicabilità di quelle incompatibili con quanto disposto dalle modifiche introdotte al D. Lgs. 165/01.
Contestualmente viene pubblicato il codice di comportamento del dipendente della Pubblica Amministrazione di cui al C.C.N.L. 2006/2009 (art. 54 comma 2 D.Lgs 165/2001).
Si fa presente che la pubblicazione del codice disciplinare, sul sito Istituzionale dell’Amministrazione equivale a tutti gli effetti alla sua affissione all’ingresso della sede del lavoro.

  1. Codice Disciplinare

  2. Codice di comportamento

  3.  D.Lgs. 27-10-2009 n. 150 capo V

  4. Prospetto sinottico sanzioni nuovo codice disciplinare coordinato

 

Piano di informatizzazione

L'art. 24 del D.L. 24 giugno 2014 n. 90, convertito con Legge 11 agosto 2014 n.114, prevede entro sei mesi dall'entrata in vigore della legge di conversione, che le PA provvedano all'approvazione di un Piano di informatizzazione delle procedure per la presentazione di istanze, dichiarazioni e segnalazioni online.

Piano di informatizzazione

Deliberazione di G.C. n. 15 del 13/02/2015


Regolamenti

Statuto

Programmi